Italiano
mobilecasinorank.it
  • Casinò per paese
  • Bonus del casinò
  • Giochi da casinò
  • Metodi di deposito
  • Novità
Menu
Casino mobil
Italiano

Apple ha citato in giudizio per aver ospitato app di casinò social "illegali"

Novità

2021-03-16

Intentare una causa contro Apple non è raro di questi tempi. Quasi tutti gli avvocati negli Stati Uniti hanno i contatti del consulente legale di Apple, Katherine Adams. A parte questo, una nuova causa legale è stata intentata in California. Questa volta, il denunciante sostiene che Apple stia coniando denaro da pratiche di gioco d'azzardo illegali. Ma è vero?

Apple ha citato in giudizio per aver ospitato app di casinò social "illegali"

Distribuzione di slot machine gratuite

La tuta si concentra principalmente sulle app di casinò free-to-play, che consentono ai giocatori di acquistare valuta di gioco con denaro reale. Queste "app di casinò social" consentono agli scommettitori di casinò mobili di provare emozioni in stile Las Vegas tramite il virtuale fessura macchine. Ma in questo caso, le fiches vinte non vengono convertite in denaro reale. Invece, i giocatori li usano per continuare a giocare.

Ora ecco di cosa tratta la causa. Anche se i giocatori non possono vincere soldi veri, Apple ottiene comunque un taglio del 30% dagli acquisti in-app, comprese le fiches del casinò. Secondo il denunciante, utilizzando Apple come mezzo di elaborazione dei pagamenti, i casinò e l'azienda hanno una partnership reciprocamente vantaggiosa. È noto che Apple distribuisce queste app tramite il suo App Store.

I due querelanti (Cheree Bibbs e Donald Nelson) affermano che i giocatori hanno speso almeno 6 miliardi di dollari per acquistare fiches su slot machine sociali solo lo scorso anno. Insieme, i due hanno speso almeno $ 30.000 in chip.

Pertanto, chiedono se Apple guadagni di più dalle scommesse rispetto ai casinò stessi. Dicono che la casa porti a casa circa il 15%, quasi la metà della quota di Apple. Inoltre, sono i casinò che rischiano perdite quando gli scommettitori realizzano enormi profitti.

Condivisione di dati pericolosi

I querelanti affermano inoltre che Apple condivide i dati di analisi con gli sviluppatori di giochi. Questi dati vengono utilizzati per identificare i giocatori con comportamenti di dipendenza e come affrontare il problema. Continuano a dire che le informazioni possono venire in mano quando si curano i contenuti dei casinò social per indirizzare i giocatori ad alta spesa e incoraggiarli a giocare ancora di più.

Con questa causa, Cheree e Donald sperano che il tribunale distrettuale della California settentrionale stabilisca che Apple sta agendo illegalmente. Stanno cercando un risarcimento per le loro perdite e impediscono ad Apple di distribuire tali app. Quel che è peggio, la causa vuole che Apple ceda i suoi "profitti illeciti". È importante ricordare che alcune di queste app di gioco d'azzardo sono persino illegali nello stato della California.

Una minaccia per l'industria del gioco in California

Negli ultimi due anni, i casinò social hanno combattuto numerose cause legali per presunto gioco d'azzardo illegale. Tuttavia, la maggior parte di questi casi non ha avuto successo. Ma è stato fino a marzo 2018 quando un tribunale federale ha stabilito che il Big Fish Casino con sede a Seattle aveva infranto le leggi sulle scommesse nello stato di Washington, che è il suo stato d'origine.

Di conseguenza, Big Fish ha dovuto separarsi da un enorme risarcimento di 155 milioni di dollari. Il denaro è stato utilizzato per recuperare tutti i pagamenti effettuati dagli scommettitori che hanno giocato ai social del casinò Giochi. Churchill Downs, il proprietario di Big Fish ($ 124 milioni) e Aristocrat Technologies ($ 31 milioni) hanno condiviso la conseguenza. Sebbene Churchill Downs avesse già venduto la società ad Aristocrat Technologies per quasi 1 miliardo di dollari, entrambi sono stati elencati come imputati.

Altre battaglie sull'App Store di Apple

Come detto prima, Apple non è estranea alle cause legali. Solo di recente, lo sviluppatore di app con sede in Germania, Mueller, ha presentato un reclamo all'UE e al Dipartimento di giustizia degli Stati Uniti dopo che Apple ha vietato le app Covid-19. La sua app, chiamata Corona Control Game, era tra le app vietate a causa del tema Covid-19.

Sempre nel 2020, la società è stata citata in giudizio per aver monopolizzato la distribuzione di app sul suo sistema operativo. La causa intentata al tribunale federale della California afferma che la società "ha schiacciato tutta la concorrenza" su App Store, rendendo difficile per i clienti ottenere app iOS. Sarà indubbiamente interessante vedere come andranno a finire tutti questi casi.

Promo del casinò

--
null Country FlagCheckmark
Gioca ora
-

Ultime novità

2021-07-24

Perché i casinò mobili in Svezia stanno prosperando

NovitàRead more
Dipendenza dal gioco d'azzardodisconoscimentoGioco responsabilepolitica sulla riservatezzaTermini & CondizioniSitemap
© mobilecasinorank.it 2021